GRANDI LANGHE 2020

?GRANDI LANGHE 2020?
.
Evento straordinario, primo anno per me ma già nel cuore.
Ieri sono stato a GrandiLanghe, evento che raccoglie un grande numero di produttori di Barolo, Barbaresco e Roero per dare voce a una delle zone più importanti dei grandi vini rossi.?
.
Una festa, una celebrazione, un brindisi continuo per due giorni di incontro con i produttori. Grande affluenza di pubblico, maggiore rispetto al 2019 secondo tanti produttori, sia giornalisti sia buyer e importatori. 206 produttori e un numero di vini abbondantemente sopra il migliaio: impossibile provarli tutti!?
.
Ho dovuto selezionare, tralasciando a malincuore Aziende che spero di approfondire presto. Ho assaggiato 48 vini da 13 produttori diversi: vecchi amici e nuove conoscenze in un panorama ampio, all’insegna della qualità. L’annata 2016 per Barolo è stata perfetta da un punto di vista climatico e le aspettative sono molte per queste bottiglie che stanno arrivando sul mercato nella prima parte del 2020.
.
Ho assaggiato i vini degli amici Enrico Serafino, Claudio Alario, Borgogno 1761 e Diego Pressenda per poi passare dai nomi storici Renato Ratti, Massolino, Francesco Rinaldi, Vietti, Giacosa Fratelli, Franco Conterno, Sottimano, Moccagatta e la giovane Giulia Negri.
.
Organizzazione molto buona, spazi ben curati e non claustrofobici nonostante l’alta affluenza: grande inizio per questo 2020 di eventi! Nei prossimi post parlerò dei vini!

Lascia un commento