BORGOGNO – GRANDI LANGHE

BORGOGNO – GRANDI LANGHE

Borgogno rappresenta per me un ritorno a casa, alle prime esperienze in cantina e alle grandi bottiglie che l’azienda propone. Ho già scritto ampiamente sui vini di Borgogno, sia Barolo sia il resto della linea. Ho incluso la tappa nel mio percorso a Grandi Langhe per assaggiare i nuovi Barolo. L’annata corrente è la 2015 perché Borgogno mantiene un anno ulteriore di affinamento rispetto al disciplinare. Sotto con gli assaggi!

NO NAME 2016: fresco di frutta rossa e frutta secca, spezie orientali e note balsamiche. Palato fresco e ampio con frutta rossa e spezie. Buon tannino. Finale elegante e intenso.

BAROLO 2015: buona complessità al naso, intenso e completo. Fragola, spezie, note minerali e balsamiche. Palato convincente, ancora giovane, tannino asciutto e frutta rossa cotta. Finale intenso.

BAROLO FOSSATI 2015: fragola, burro e pomodoro, elegante e suadente. Palato profondo, tannino intenso, elegante di frutta rossa. Balsamico. Finale lungo e complesso.

BAROLO CANNUBI 2015: fresco, tabacco, mentolo e spezie. Frutta rossa di buona ampiezza. Palato intenso, frutta rossa, liquirizia, spezie e tannino. Finale ottimo, il mio vincitore.

BAROLO LISTE 2015: ampio, intenso, fragola e mora, austero. Palato grosso, ampio, elegante sul tannino, di grande complessità. Finale molto lungo. Un vino che diventerà grande.

Ho scritto un libro sul Barolo consultabile qui.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.