Kees Pale Ale Citra

Kees Pale Ale Citra

Ho già parlato di Kees in precedenza, birrificio olandese che prende il nome dal titolare e birraio. Questa Pale Ale Citra già dal nome svela dettagli importanti, prima di tutto lo stile, poi la presenza del luppolo Citra, l’unico utilizzato per questa birra, una sorta di mono-varietale per approfondire le potenzialità dell’ingrediente. Non è raro che succeda (Birrificio Rurale tra gli altri) ed è un buon modo per valorizzare il prodotto finale, a mio avviso. I malti utilizzati sono Pale Ale e Maris Otter; formato in lattina, grafica ben fatta e piuttosto invitante. L’ho vista e l’ho presa: adesso me la bevo.

ABV: 4,6%
Batch: 18.47
Scadenza: 07.19

Aspetto: schiuma bianca, grossolana, diminuisce velocemente. Colore arancione, torbido.

Naso: abbondante frutta tropicale, banana, ananas e mango. Presenza di note di malto evidenti accompagnate da pepe bianco e zenzero. Note citriche, lime e limone. La secchezza maltata e speziata supera le note dolci della frutta.

Palato: intensità media, carbonazione molto fine e di media entità, note maltate dolci di frutta matura (mela gialla) seguite da agrumi e frutta tropicale, meno evidente rispetto al naso. Banana acerba, lime, arancia e echi di frutta candita.

Finale: media persistenza, pepe bianco, secchezza della luppolatura, caffè in grani.

Commento: nonostante il naso sembra darci la promessa di una bomba tropicale, al palato tutto è molto più contenuto in favore di un amaricante da luppolo ben più evidente. Buona bevibilità per una birra che non ha bisogno di presentazioni o di trovate commerciali.

Valutazione: 7/10

Lascia un commento