Linkwood Indipendenti

Linkwood 1984/2014 (The Whisky Agency, 2014, 49,2%)

lkwtwa1984Naso: bello fruttato, non sembra neanche un trentenne per la freschezza che si porta dietro. Frutta tropicale, quindi ananas e mango, ma anche albicocca e pesca. Succo di albicocca. Qualcosa di salino, minerale, sempre ben laterale.

Gusto: imbocco fresco e vivace, si colora di spezie sulla punta della lingua, zuccherino e piacevole. Anche qui tanta frutta, fragole, banane, mango, più una leggera presenza del legno, concepibile dopo 30 anni in botte. Una leggera vanigliatura conclude questa fase.

Finale: ampio e prolungato, rabarbaro, caffè, frutta zuccherina.

Commento: un trentenne rampante e fresco come pochi, questo single cask ci permette di avvicinarci ad un prodotto nobile di buona fattura dove il legno appare solo marginalmente. Premiamo.

Valutazione: 88

Linkwood 1987/2014 (The Whisky Agency, 2014, 47,3%)

534g8jihn2vi7z4yxaki_480_2000-7d5310afNaso: più dolce del fratello, più zuccherino, complice probabilmente il finish in rum decantato in etichetta. Anche qui il territorio è fruttato, con tanta frutta tropicale, banane e mango, sempre ben zuccherine, ben mature. C’è anche qualcosa di mentolato, molto leggero. Una grande freschezza. Leggera vaniglia.

Gusto: imbocco fresco, meno dolce e più masticabile del socio, qui appare il legno accompagnato dalla frutta non troppo dolce ma ben contenuta. Una sensazione anche di cappuccino molto distante.

Finale: cacao amaro, caffè, legno e qualcosina di mentolato.

Commento: questo finish in rum non scombina troppo le carte in tavola, riportandoci un single cask abbastanza in linea con la distilleria ma con qualcosina in più. Anche qui ci sentiamo di premiare. Ottimo 1987.

Valutazione: 87

Lascia un commento