CHIARA CONDELLO SANGIOVESE TRE VIGNE 2018

CHIARA CONDELLO SANGIOVESE TRE VIGNE 2018

Chiara Condello è un nome noto nell’ambiente della viticoltura emiliana, una ragazza che ha saputo costruirsi in pochi anni una credibilità importante (anche tra colleghi), grazie a una serie di ottimi vini rappresentativi del territorio di provenienza. Ho quindi gradito l’inserimento di questa cantina nel portafoglio di Pellegrini Spa e, grazie a Emanuele Pellegrini, ho l’occasione di assaggiare questo Tre Vigne, annata 2018: si tratta di un assemblaggio di Sangiovese proveniente da tre vigne differenti per suolo prima di un paio d’anni di affinamento in botte grande. Non mi resta che assaggiarlo.

Leggiadro, elegante, apparte subito la frutta rossa, in particolare ciliegia con echi di amarena e fragola. Discreta parte scura di spezie e accenni terrosi, fave di cacao. Fiori rossi, viola ma anche rosa. Molto promettente e invitante. La parte terrosa si avverte in crescendo, andando a connotare la seconda parte della degustazione.

Ingresso rotondo, lenta e inesorabile progressione tannica. Frutta rossa fresca, ciliegia e amarena, con cenni di fave di cacao e poche note agrumate, di scorza di arancia. Tannino vivace, grintoso, su una materia fresca e succosa.

Lungo, tannico e intenso, cenni sapidi, ma è la freschezza della frutta a comandare. Sprazzi legnosi.

Ottima espressione della zona di provenienza, un posto snobbato da tanti ma che invece va monitorato con entusiasmo. Il vino è ottimo, dotato di eleganza ma anche di solida struttura, dalla trama palatale invidiabile.

IBT 90

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.