SCARZELLA GRIGNOLINO D’ASTI 2019

SCARZELLA GRIGNOLINO D’ASTI 2019

SCARZELLA GRIGNOLINO D’ASTI 2019

Bevo oggi un vino che ho visto qui su Instagram e che mi ha colpito per l’etichetta, semplice eppure evocativa di un’azienda giovane che, spero davvero, possa crescere in modo ottimale. Il buon Alessandro Scarzella di Scarzella – Azienda Agricola è stato davvero gentile e mi ha mandato le bottiglie che l’azienda produce. 3 come i fratelli che lavorano in azienda, 3 come le generazioni che si sono prese cura delle vigne, 2 come i vini prodotti ad oggi: questo Grignolino d’Asti è figlio di un vitigno non molto noto del Piemonte, il nome dovrebbe derivare dall’abbondanza di vinaccioli. Vitigno difficile sia da far crescere sia da gestire in cantina. Per questo vino un affinamento di qualche mese in acciaio, per preservare la freschezza del frutto.

Fresco e fragrante, una frutta rossa leggermente acerba, non solo fragola ma anche lampone, mora e mirtillo. Marmellata di fragola ed echi di pomodoro. Intensità adeguata. Echi balsamici dopo una certa ossigenazione.

Freschetta corretta, ancora abbondante frutta rossa, fragola e mora, supportato dall’acidità e da echi speziati. Tannino adeguato.

Lungo, acidità della frutta rossa, fragola e ciliegia. Sapidità persistente.

Vino di grande freschezza e rispetto per il vitigno, un vino vivo e scalpitante, di grande beva. Il mio consiglio è di berlo come aperitivo, magari servito a 16 °: la bottiglia finirà in pochissimo tempo.

IBT 88

Lascia un commento