TAITTINGER CUVÉE PRESTIGE

TAITTINGER CUVÉE PRESTIGE

TAITTINGER CUVÉE PRESTIGE

Non ci possiamo muovere da casa, ma possiamo farlo con il vino: oggi vi porto in Francia, prima un salto a Parigi (bella la Tour Eiffel, vero?) e poi a Reims, cittadina storica per quanto riguarda lo Champagne, il vino più amato del mondo. Qui ha sede un colosso, Champagne Taittinger, azienda fondata nel 1931 e oggi responsabile di oltre 6 milioni di bottiglie annue. Questo Cuvée Prestige è composto da 60% di Pinot Noir e Pinot Meunier e 40% di Chardonnay, con il 30% circa del vino proveniente da annate più vecchie. La base dovrebbe essere l’annata 2016 e la permanenza sui lieviti è di 3 anni. Bene, dopo aver viaggiato tanto ci meritiamo un sorso di questo champagne! Santé!

Ampio e fragrante di pasticceria secca e lievito. Pane, brioche e crosta di pane. Si avvertono gli agrumi, scorza di lime e di limone, di gradevole intensità. Sprazzi minerali e speziati. Frutta secca e nocciola a temperatura più alta.

Bolla fine e di media persistenza, si amplia la frutta gialla e gli agrumi, limone e lime, scorza di cedro e di arancia. Note speziate di pepe nero e minerali, pietra focaia e grafite. Intensità corretta e adatta alla beva.

Lungo, succo di limone, acidità consistente, note speziate e minerali. Fave di cacao.

Champagne dotato di discreta finezza, non entusiasma per note particolari ma è solido ed equilibrato. Un buon vino, intensità gradevole e senza sbavature.

IBT 90/100

Lascia un commento