MICHELE CHIARLO BARBARESCO ASILI 2015

MICHELE CHIARLO BARBARESCO ASILI 2015

Barbaresco? Da vigna singola? Di Michele Chiarlo? Ma certo! Sono in compagnia di questo Asili 2015, una Menzione Geografica Aggiuntiva della zona del Barbaresco, una delle più note. Siamo a pochi passi dal centro storico a circa 250 metri sul livello del mare, vigneto piantati nel 1990 per cui con già una discreta esperienza. Michele Chiarlo è una delle poche aziende a poter vinificare Barbaresco e Barolo lontano dalle zone di raccolta delle uve: la sede è a Calamandrana, provincia di Alessandria, una cantina che consiglio di visitare per l’imponenza e il prestigio dei vini prodotti. Poche migliaia di bottiglie prodotte.

Fragola, pepe nero, echi terrosi, mora, confettura di frutta rossa. Austero, dolcezza mai smaccata. Liquirizia, mandorla, echi balsamici e vegetali, sedano e insalata. Complesso.

Acidità vivace, tannino solido, fragola e amarena, frutta secca, cacao amaro. Intensità discreta. Diventa terroso dopo qualche momento.

Amarena, frutta secca, mandorla, olive. Lungo e complesso.

Grande vino, con un ottimo potenziale in cantina. Naso austero, complesso; al palato la gioventù è evidente. Da aspettare.

IBT 91/100

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.