BORGOGNO BAROLO LISTE 2009

BORGOGNO BAROLO LISTE 2009

Un altro pezzo grosso: una bottiglia di Barolo da uno dei cru di proprietà di Giacomo Borgogno & Figli, il vigneto Liste. Il cru Liste è considerato longevo, andando a produrre vini che possono passare decenni in cantina. Dopo la vendemmia avvenuta a fine ottobre, le uve Nebbiolo sono rimaste in fermentazione, macerazione e malolattica prima dei canonici (per @Borgogno1761) 4 anni in botte, in questo caso botti di Slavonia da 45 ettolitri. Dopo qualche altro anno di riposo eccoci di fronte alla bottiglia aperta: è ora di versarsi un bicchiere!

Il naso è complesso fin da subito: radice di liquirizia, mora, fragola essiccata, frutta rossa di grande potenza. Terra, frutta secca, confettura di arancia amara. Tabacco e note balsamiche.

Al palato note di fragola disidratata, arancia amara. Grande compattezza. Frutta rossa, è ancora presente una discreta acidità, mentre il tannino sembra non aver perso potenza. Spezie; grande carattere per un palato importante e piacevole.

Finale lungo, di grande complessità. Frutta rossa acidula, pepe nero, echi balsamici, tabacco e spezie.

Gran vino, dotato di un’evoluzione nel bicchiere rilevante. Annata ottima, e penso abbia ancora molti anni di potenziale.

IBT 92/100

BORGOGNO BAROLO LISTE 2009

Lascia un commento