Ottin Fumin 2016

Ottin Fumin 2016

Elio Ottin è un viticultore della Valle d’Aosta che, nel 1989, a 23 anni, inizia ad acquistare alcuni appezzamenti e pianta alcune viti. La speranza è grande, così come la mole di lavoro necessaria per dare vita a qualcosa di concreto, di duraturo. Nonostante le grandi difficoltà nell’avere della terra vergine, le vigne prendono forma e iniziano a produrre alcune varietà specifiche della zona. Lentamente, i vini di Elio Fumin arrivano a farsi distribuire su tutto il territorio: oltre al qui presente Fumin, vite autoctona, troviamo un Petit Arvine, un Pinot Nero e un blend di Petit Rouge/Fumin/Cornalin. Andiamo ora ad assaggiare questo Fumin 2016, un vino DOC della Valle d’Aosta definito come resistente al freddo e in grado di invecchiare a lungo.

ABV: 13%

Ottin Fumin 2016

Naso: peperone, pomodoro maturo, paprika affumicata e pepe nero. ottima complessità che prosegue su note di frutta rossa, amarena e ciliegia sotto spirito in particolare. Echi terrosi, lievemente minerali, sulla lunga distanza.

Palato: ottima struttura, echi speziati, pepe nero sulla punta della lingua, poi frutta rossa abbondante con similitudini con il naso, acidità compita.

Finale: intensità media, persistenza medio-lunga, pepe nero, echi minerali e frutta rossa.

Commento: ottima struttura e anche la complessità risulta di buon livello; tecnicamente un vino ben fatto, ben eseguito, manca probabilmente un fattore emotivo che lo faccia emergere.

Valutazione: 85/100

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.