LA SPIA VALTELLINA SUPERIORE SASSELLA PG40 2016

Ampia florealità condita di spezie rosse e spezie scure, dalla balsamicità sempre fruttata, cenni scuri di terra a introdurre la frutta rossa, di grande profondità. Resta un naso austero, da attendere nel bicchiere.

Denso, compatto e austero, dalla discreta sapidità che si colora di note fruttate succose, sugli agrumi – arancia sanguinella – e la frutta rossa, mora e lampone. Ciliegia e fragola a completare il palato, fino a quando il tannino non prende il comando.

Lungo e sapido, dalle note sapide e agrumate, arancia e bergamotto, poi frutta rossa e tannino.

Sassella di carattere e austerità, dalle note scure senza perdere però in termini di succosità palatale, come è giusto che sia. Buona declinazione in linea con la mano di casa La Spia.

IBT 90