ENRICO SERAFINO GAVI GRIFO DEL QUARTARO 2019

ENRICO SERAFINO GAVI GRIFO DEL QUARTARO 2019

ENRICO SERAFINO GAVI GRIFO DEL QUARTARO 2019

Un’altra uva bianca snobbata come poche è il Cortese: siamo in Piemonte e questa uva ha vissuto di certo momenti migliori, anche se per fortuna qualche produttore sta alzando la testa e il livello qualitativo. @EnricoSerafino1878 si è preso a cuore il Cortese della denominazione Gavi, confezionando un bianco importante nel rispetto della classicità. Da segnalare l’utilizzo della neve carbonica prima della fermentazione per mantenere la freschezza dell’uva. Proviamolo subito.

Intenso e austero, la frutta gialla emerge con discreta costanza, mela gialla e agrumi, scorza di limone, lime e cedro. Fiori bianchi, gelsomino, per concludere sullo zucchero filato.

Rotondo inizialmente, con una finezza minerale che fuoriesce in un secondo momento. Sapido e fruttato di agrumi, limone e lime.

Lungo e minerale, con la nota sapida a rincorrere la frutta gialla.

Espressione coerente, frutta supportata da una sapidità evidente. Intensità adeguata alla beva, vino gastronomicamente rilevante. La mano di Paolo Giacosa è evidente.

IBT 89

Un pensiero riguardo “ENRICO SERAFINO GAVI GRIFO DEL QUARTARO 2019

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.