ENRICO SERAFINO PICOTENER 2017

ENRICO SERAFINO PICOTENER 2017

ENRICO SERAFINO PICOTENER 2017

Picotener, chi era costui? La storia in breve, perchè merita di essere spiegata: Enrico Serafino da diversi anni compie studi approfonditi sulle tipologie di uve utilizzate soprattutto per quanto riguarda il Nebbiolo, cuore di Barolo e Barbaresco. Alcuni anni fa l’azienda si è imbattuta in questa sottovarietà a cui ha dedicato ampi studi e, infine, una bottiglia ottenuta con questo Nebbiolo caratterizzato da rese molto basse ma resistenza più elevata in particolari condizioni avverse. Ecco dunque la nascita del Progetto Picotener, un modo per ampliare la conoscenza di questa tipologia di uva. Assaggio con il mai troppo lodato Nico Conta l’annata 2017: 12 mesi di botte e un potenziale di vari anni.

Fragola, ciliegia e mora. Spezie ampie, burro, ma è la frutta rossa a dominare. Naso di grande piacevolezza. Pomodoro in salsa, echi balsamici di basilico e rosmarino.

Rotondo, denso e oleoso, spezie in crescendo, in particolare il pepe nero. Tannino evidente, fragola seguita da amarena e mora. Intensità perfetta.

Lungo, frutta rossa, fragola disidratata, tannino, fave di cacao e cioccolato fondente.

Ottimo vino, capace di avere una beva molto alta ma anche di una complessità di tutto rispetto. Non dubito che avrà felici sviluppi con l’affinamento in cantina.

IBT 89

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.