LE MACCHIOLE PALEO 2017

LE MACCHIOLE PALEO 2017

C’è ancora qualcuno che non conosce questo vino? Paleo è uno dei tre “figli grandi” di Le Macchiole di Cinzia Merli e dell’enologo Luca Rettondini: nato nel 1989 come assemblaggio bordolese/bolgherese, dal 2001 è Cabernet Franc in purezza con affinamento di circa un anno e mezzo in barrique. Come ho avuto modo di ascoltare da Cinzia, l’annata 2017 è stata calda e importante da un punto di vista della potenza, per cui compito della cantina è stato quello di mettere un freno a questa irruenza per avere vini eleganti nello stile di Le Macchiole. Disponibile da Marzo 2021. Grazie a Cinzia, Luca e Veronica.

Frutta rossa matura, ciliegia e amarena, con cenni distanti di fragola. Emergono echi speziati e terrosi, macchia mediterranea. Austero e a oggi un po’ timido.

Ingresso di caffè in polvere, per lasciare spazio alla frutta rossa, ciliegia e amarena. freschezza piacevole, con echi speziati a dare dinamicità al sorso. Tannino intenso.

Lungo e tannico, sapidità e frutta rossa, ciliegia, con le spezie a durare a lungo.

Annata potente con un Paleo per ora spettatore, desideroso di qualche tempo di assestamento. Resta un vino elegante e ineccepibile, di sicuro con un affinamento importante avremo il solito, grande vino.

IBT 91

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.