TENUTA ARGENTIERA VILLA DONORATICO 2018

TENUTA ARGENTIERA VILLA DONORATICO 2018

Ma torniamo indietro di qualche mese: siamo a Bolgheri, il sole splende, Leonardo e Nicolò Carrara sono seduti davanti a me e mi parlano di questo vino, Villa Donoratico, il Bolgheri Rosso di Tenuta Argentiera. Ho il ricordo ancora vivo di una cantina dominata dall’eleganza e dalla ricerca, una ricerca che si rinnova annata dopo annata. Questo 2018 è nato da poco e si compone di Cabernet, Merlot e Petit Verdot, prima di un affinamento in barrique. Ve lo ripropongo oggi, ringraziando i protagonisti di cui sopra.

Bella nota vegetale, peperone e pomodoro, poi ampie note di frutta rossa scura, ciliegia e amarena. Emerge anche una discreta nota di fava di cacao con qualche eco terroso. Pepe nero, finezza ed eleganza.

Palato ampio e rotondo, la freschezza della frutta rossa è sugli scudi. Ciliegia, amarena e susina, la parte vegetale emerge dopo qualche momento. Speziatura bella e concreta, sapidità avvolgente.

Lungo e sapido, con la freschezza della frutta rossa a dominare, rossa, ciliegia e amarena.

Bel vino dotato di un grande naso, il palato ha l’ampiezza corretta per regalare un sorso intenso e appagante. Interessante verificarne l’andamento in cantina.

IBT 89

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.