PAOLO MONTI NEBBIOLO D’ALBA 2016

PAOLO MONTI NEBBIOLO D’ALBA 2016

PAOLO MONTI NEBBIOLO D’ALBA 2016

Pier Paolo Monti è una cantina che conosco da pochi anni ma che da subito mi ha dato l’impressione di una padronanza tecnica immensa: folgorato da una Barbera bevuta da Parlapà di Torino, ristorante ed enoteca del mitico Mauro Risso, sono stato affondato da un bianco a base Chardonnay e Riesling a dir poco eccezionale. Eccomi qui con un tradizionale Nebbiolo d’Alba, annata 2016, nato da vigneti siti a Monforte d’Alba, uno degli undici comuni del Barolo e, forse, mio prediletto. Ringrazio Pier Paolo Monti e l’Azienda per l’assaggio. Dimenticavo: affinamento di un anno in barrique usata e tre mesi in acciaio prima della bottiglia.

Intenso, di pomodoro e frutta rossa come ciliegia, amarena e fragola. Frutta cesellata al millimetro, di grande pulizia. Note ematiche con accenni speziati.

Tannico, sapido e fresco. Anche qui frutta rossa, fragola e amarena, con evidenti note speziate di pepe nero punto di buona complessità. Rotondo e di intensità adeguata.

Lungo, sapido e fresco, fragola e pepe nero, echi di ciliegia e caffè.

Ottimo, piacevole e con già qualche piccolo accenno di evoluzione. Palato sopra la media, con intensità perfettamente adeguata. Bravi come sempre: Nebbiolo al suo meglio.

IBT 90

Lascia un commento