Highland Park 1992/2014 (Cadenhead’s, 2014, 59,6%)

img_1119Naso: profumi di terra, quasi di frutta tropicale, poi scendiamo verso frutta di casa nostra, mela e pera, sensazioni di pelle e di bacon, una leggera affumicatura e 60 gradi che non si sentono. Odori di chiuso, di incenso, di salinità non marittima ma più da entroterra. Ancora tabacco da pipa non troppo dolce e cacao amaro. Col tempo vira sulla frutta rossa, ciliegie amarene mela rossa, sempre accompagnata dal fumo, non troppo intenso. con acqua emergono erbe di campo (come in altri sherried) e la torba è più salina e pepata.

Gusto: una bella intensità, innanzitutto mela rossa, poi ancora tabacco da pipa, cioccolato amaro, il tutto condito da una leggera affumicatura, più tutta la frutta rossa donata dallo sherry, ciliegie, fragole e susine. Il tutto avvolto dalla torba, una torba di terra e mai invadente. Con acqua ci sono anche foglie di thè e sale fino, oltre ad un po’ di pepe nero. Quasi meglio con acqua ma siamo lì, differenze impercettibili.

Finale: legno dolce, spezie del legno, pepe bianco, frutta rossa e cacao. Torba sul lungo periodo.

Commento: qui emergono le caratteristiche di HP senza che lo sherry sia predominante. Un matrimonio perfetto, condito da 60 gradi mai avvertibili. Sembra il 18 sotto steroidi ed ancora più sherried.

Valutazione: 90

Un pensiero riguardo “Highland Park 1992/2014 (Cadenhead’s, 2014, 59,6%)

Lascia un commento