Glendronach del 1993

Glendronach 1993/2012 (OB, 2012, 60,5%) Cask 1610

181

Naso: l’alcol si presenta anche se in scarsa misura, poi una gran sinfonia di legno, frutta matura (melone) ma anche frutta secca, poi grandi zaffate di arancia, secca ed in confettura. Con acqua si affila leggermente, cacao e spezie ancora di più, quasi mentolato.

Gusto: imbocco dolce, vira subito su un amarognolo dove le arance la fanno da padrone, legno umido, frutta secca, vaniglia e liquirizia. Cacao, cioccolato amaro, spezie del legno. Con acqua si rende ancora più masticabile, più cacao ed appaiono i funghi.

Finale: legno, cacao e caffè in grani.

Commento: poco da dire, equilibrio e bilanciamento da manuale. Ci auguriamo di bere tanta roba simile.

Valutazione: 89

Glendronach 1993/2009 (OB, 2009, 60,4%) Cask 523

Naso: uvetta, uva passa, aceto balsamico, legno maturo, vaniglia, sherry, l’alcol c’è ma non si avverte, cacao, cioccolato al latte, liquirizia, caramello. Con acqua ancora più spezie ed erbe aromatiche (ricorda qualche amaro italiano).Untitled2

Gusto: imbocco salino, poi legno, pepe nero, caffè, cacao e cioccolato amaro, l’alcol riscalda ma non opprime, funghi e frutta secca. Con acqua è ancora più gentile e fruttato, vaniglia e cacao in gran copia.

Finale: lungo, quasi infinito, tutto sul legno e la frutta secca.

Commento: straordinario equilibrio di sapori, bilanciato quasi alla perfezione. Un single cask da ricordare (e meno male che ne ho una bottiglia quasi piena…).

Valutazione: 90

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.