Bunnahabhain XVIII (OB, 2010, 46,3%)

bunnahabhain 18

Naso: si avverte lo sherry, zucchero di canna, miele, rosmarino e qualche spezia. Dopo poco prende sopravvento il lato sherried, cioccolato al latte, miele, caramello e toffee, una punta acidula di cera. Miele e burro crescono.

Gusto: un sorprendente lato amarognolo, quasi agrodolce, che lascia ben presto il posto ad una dolcezza caramellata e bruciaticcia, cioccolato amaro, cacao amaro, zucchero di canna e caramello

Finale: medio e restringente, vaniglia e caramello che scemano pian piano, una puntina di iodio

Commento: un bel prodotto, alcol al punto giusto ed un invecchiamento in sherry che gratifica uno spirito solido. Unico elemento negativo: non fa gridare al miracolo, cioé è ineccepibile ma che ci è sembrato un po’ statico, senza particolari guizzi.

Valutazione: 85

Lascia un commento