ELIO GRASSO BAROLO GINESTRA CASA MATE’ 2018

Discreta intensità con la parte scura della frutta rossa a emergere in prima battuta, ciliegia e amarena, cenni eterei e di fragola, qualche agrume a fare da cornice e una discreta componente scura, di terra, profondamente di Monforte.

Freschezza agrumata, con cedro e limone, poi la frutta rossa a colorarsi di tannino, un tannino non aggressivo ma fermo, con note di mora e fragola.

Lungo, lungo e avvolgente, con tannino, note citriche e di frutta rossa a incontrare la parte sapida. Prolungato e molto pulito.

Barolo di importante struttura palatale, dando il via a una vita in bottiglia non da sottovalutare. Bello l’incedere olfattivo, denso di sfumature e cangiante, da analizzare con piacere e attenzione, come si confà a un grande vino.

IBT 93