DUEMANI SUISASSI 2018

Da fermo rinnova alcune note tostate, affumicate, dalla speziatura rossa scura, alga giapponese, curcuma e paprika. La succosità fruttata arriva in un secondo tempo, dalla ciliegia alla mora, cenni di fragola, poi amarena, il tutto su un tono spensierato che non esclude del tutto la profondità insita. Legno scuro, tabacco bruno e cacao amaro.

Ingresso velatamente succoso, di gloriosa frutta rossa, dalla ciliegia alla mora, celando poi note sapide che si ampliano in intensità, una discreta ventata di agrumi a introdurre un cenno minerale di discreta bellezza. Ancora terra, minerale e tannino.

Lungo, succoso sulla frutta rossa, ciliegia nettissima, amarena, per lasciare prolungare il tannino, di discreta persistenza. 

Vino che se da un lato lascia emergere un tono succoso e vivace, divertente, dato dalla frutta rossa, non si nasconde in termini di ampiezza e profondità, forse più al palato che al naso, dando poi vita a un finale intenso, prolungato e largo sulle pareti della bocca. Notevole.

IBT 94