DUEMANI DUEMANI 2018

Incedere speziato e balsamico, dalla mora di rovo alle spezie rosse, paprika, cardamomo, un filo di cannella, tocchi vegetali ed erbacei a introdurre la frutta rossa, amarena e prugna secca. Mora scura, bouquet di grande profondità e all’inizio della sua vita. Tabacco bruno.

Denso, dal tannino fitto e vivace, verticale, per spaziare poi su ampie note speziate e sapide, con arancia amara, ciliegia e prugna secca. Intensità importante, di certo sopra la media, con un filo di mineralità a dare agio al sorso.

Lungo, sapido e minerale, dal tannino prolungato, ancora arancia amara e prugna secca, ciliegia e radice di liquirizia. Terra e tabacco.

Vino di profondità evidente, con un bouquet ancora in costruzione e un palato vivace, solido, piuttosto monolitico, che però lascia trapelare l’ampiezza che sarà da qui a qualche anno. Trama palatale invincibile, di longevità certa.

IBT 93