MAURO MOLINO BAROLO LA SERRA 2018

Discreta profondità fruttata di frutta rossa scura, con cenni vanigliati e speziati di legno e radice di liquirizia. Note erbacee e fruttate e croccanti note ematiche, di rame e grafite, poi mora, ciliegia e amarena a dare tridimensionalità al bouquet.

Fresco e succoso, con cenni agrumati di arancia a dispiegarsi sulla lingua, poi il tannino arriva a distendersi lasciando spazio alle note sapide e alla frutta rossa, di discreta succosità. Palato intenso e per certi versi monolitico, solido.

Lungo e tannico, innegabilmente sapido con note di arancia, frutta rossa e cenni di vaniglia.

Barolo profondo che di certo può attendere in cantina, con un palato austero ma non severo e un tannino mai sopra le righe. Da vedersi in prospettiva, di certo il lavoro alla base è più che buono.

IBT 91