MAURO MOLINO BAROLO 2018

Ingresso floreale e fruttato, con arancia sanguinella e fragola disidratata a dare il benvenuto, seguite da mora, lampone, lime e un filo di affumicatura. Spezie rosse, cenni balsamici a completare un naso di personalità e discreta profondità. Incenso e radice di liquirizia.

Netto, succoso, fresco e pulito, dalle note agrumate di arancia a mescolarsi con la frutta rossa più fresca, di fragola e mora, ciliegia e mirtillo, dalle svolazzanti sensazioni più sapide che tanniche, durezze amalgamate all’intensità palatale, di tutto rispetto.

Lungo e fresco, tannino verticale ma non ingombrante, frutta rossa fresca e agrumi, fragola e sezione sapida di lento prolungarsi.

Barolo di profondità e olfattivamente seducente, dalle note che si rincorrono per l’intera bevuta, una bevuta di livello e che può meritare l’affinamento, senza che sia obbligatorio.

IBT 92