SAN LEONARDO TERRE DI SAN LEONARDO 2017

SAN LEONARDO TERRE DI SAN LEONARDO 2017

Siamo ormai all’anteprima con questo Terre di Tenuta San Leonardo, cantina di Avio, Trentino, nota in tutto il mondo per il peculiare utilizzo di Carmenére in tutti i suoi blend. Il Terre di San Leonardo è il rosso di ingresso dell’azienda, con Cabernet Sauvignon 50%, Merlot 40% e il resto di Carmenére. Parlando con Anselmo Guerrieri Gonzaga la sensazione che ho avuto è quella di dare al Terre la personalità per entrare nei favori degli appassionati per poi orientarsi sul resto della produzione. Da sottolineare l’estrema facilità di beva tanto da candidare questa bottiglia ad accompagnare tante cene (meglio se invernali) con un vino di grande piacevolezza in ogni aspetto. Ringrazio la Cantina per l’assaggio.

L’ampiezza è evidente e supportata dalla frutta rossa scura, amarena e ciliegia, con echi più chiari di fragola. Fave di cacao e cacao amaro, poi la speziatura di pepe nero con ondate intense. Ciliegia.

Fresco, imbocco sapido, qui le note di frutta rossa sono maggiormente affilate e dotate di buona sapidità. Cabernet in primis ma il Carmenére giunge a dare personalità e profondità, di gioiosa speziatura. Olive nere, una certa salinità, ma è il tannino a commuovere per finezza.

Lungo e fresco, spezie e frutta rossa, echi sapidi e citrici.

Rispetto alla 2016 provata in azienda questa versione è più affilata e meno opulenta, dando l’impressione di avere tra le mani un vino gastronomicamente ai vertici. Grande piacevolezza come sempre. Bravi.

IBT 89

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.