FERRARI BRUT

FERRARI BRUT

Alzi la mano chi non ha mai bevuto questo vino. Bugiardi, non ci credo! Durante le feste è impossibile non inciampare in questa bottiglia nei supermercati o, quando la situazione lo permette, è immancabile nelle case di parenti sotto forma di abbinamento con il panettone (orrore!) o come regalo. Chi sono io per tralasciare la tradizione e non provare questo vino? Partiamo dalle note tecniche: Ferrari è l’emblema dello spumante italiano dal 1902, la famiglia Lunelli ha preso le redini da diversi decenni portando in alto l’azienda e una DOC che oggi ha grande favore. 100% Chardonnay e 20 mesi sui lieviti: niente di più semplice.

Buona intensità, la parte fruttata e floreale è d’impatto, gelsomino, pesca e agrumi, lime, limone e un solido cedro. Pepe bianco e sentori minerali e sapidi, di frutti di mare e scoglio. Pepe bianco ancora, pera e mela gialla.

Bolla croccante e persistente, fresco e sapido con agrumi, limone e lime, accompagnati dalle spezie. Cenni di nocciola, buona intensità globale.

Lungo e intenso, sapido e citrico, pepe bianco, limone, lime e note minerali.

Vino di ottimo bilanciamento, adeguato al suo ruolo di opener della selezione della casa spumantistica più nota d’Italia. Cosa volere di più? Ottimo.

IBT 88

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.