MARCO ZABALDANO CASCINA CHIESE BAROLO MONVIGLIERO 2008

MARCO ZABALDANO CASCINA CHIESE BAROLO MONVIGLIERO 2008

Concludo questa piccola lista di Barolo con una vera e propria rarità: Marco Zabaldano (di cui ho trovato scarse tracce online) è proprietario di un’azienda vitivinicola a Monforte d’Alba che però non mi sembra molto attiva oggi. Nel 2008 però Marco ha pensato bene di acquistare le uve (o affittare le vigne) di terzi per farne un Barolo, vino proveniente dal famigerato cru Monvigliero, di certo la MGA più nota del comune di Verduno. Ho trovato questa bottiglia per caso e ho pensato bene di provarne la qualità: assaggio questa rara bottiglia con grande interesse.

Fresco sulla frutta rossa piuttosto scura, quindi amarena e ciliegia. Speziatura leggera, echi di legno e pepe nero. Sì avvertono i primi cenni di terziarizzazione con funghi secchi, goudron flebile e tartufo. Echi di radice di liquirizia.

Fresco e rotondo, tannino coerente con l’età, per cui ancora presente. Frutta rossa fresca, fragola, ciliegia e amarena con cenni di scorza di arancia. Buona speziatura.

Lungo, intenso, frutta rossa fresca e scura, ciliegia e mora. Cenni speziati e citrici.

Barolo sul fronte della semplicità, beva elevata. Niente da dire sulla pulizia, note nette, concrete e coerenti. Ancora in gran forma, bottiglia conservata alla perfezione senza cedimenti. Contento di averlo provato.

IBT 92

Ho scritto un libro sul Barolo consultabile qui.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.