CAVALLOTTO BAROLO BRICCO BOSCHIS 2016

CAVALLOTTO BAROLO BRICCO BOSCHIS 2016

Se c’è ancora qualcuno qui che non conosce Cavallotto è il momento di rimediare: la cantina di Alfio Cavallotto e fratelli è responsabile di alcuni tra i vini più buoni da me assaggiati quest’anno e, credo, me ne ricorderò a lungo. Il comune di Castiglione Falletto è a pochi passi, ma è nel cru Bricco Boschis che la famiglia esprime le proprie prerogative e ambizioni. Il lotto di Barolo degustati rappresenta più di tante parole la padronanza del Nebbiolo e del pezzettino di terra che la storia ha consegnato ai Cavallotto. Partiamo dalla base: assemblaggio delle uve provenienti dal Bricco Boschis, 36 mesi in botte grande fino al 18 Febbraio 2020.

Ampio su note di liquirizia e fragola, emerge la frutta rossa con una mineralità cristallizzata, ciliegia e frutti di bosco. Foglia di pomodoro, echi vegetali, classe enorme. L’evoluzione delle spezie merita grande attenzione.

Fresco, sapido, tannino ampio e verticale, note minerali e fruttate, fragola, mora, frutti di bosco, poi spezie, note balsamiche e di confettura, liquirizia e menta. Eleganza.

Lungo, sapido, frutta rossa fresca e croccante, tannino evidente. Persistente.

Barolo senza difetti, di ampiezza inequivocabile, naso eccellente e tannino che non teme il mezzo secolo in cantina. Eccezionale, migliore 2016 a mani basse.

IBT 95

Ho scritto un libro sul Barolo consultabile qui.

Un pensiero riguardo “CAVALLOTTO BAROLO BRICCO BOSCHIS 2016

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.