VILLA BUCCI VERDICCHIO CLASSICO SUPERIORE 2018

VILLA BUCCI VERDICCHIO CLASSICO SUPERIORE 2018

Nome altisonante, di norma collegato al fratello maggiore di casa @VillaBucci, azienda affermata da decenni nel panorama italiano con oltre 300 ettari di proprietà di cui 25 destinati al solo Verdicchio. Il bianco di casa è ovviamente il Verdicchio, essendo nelle Marche: le due versioni si differenziano per l’affinamento, con Villa Bucci affinato 18 mesi in botte e 12 in bottiglia, mentre per questo Verdicchio sono previsti 6 mesi di botte. Attenzione: la bottiglia finisce in un amen.

Ampio sugli agrumi, scorza di limone e cedro, per poi passare a una nota minerale evidente di iodio e scoglio bagnato. Conclude con mandarino e gelsomino, echi di pepe bianco.

Ampio e sapido, bella nota agrumata non troppo tagliente, la mineralità è evidente anche qui, spiccata e molto pulita. Ancora limone, lime, scorza di cedro e mandarino.

Lungo e sapido, echi salini e note minerali, poi spezie e agrumi. Intenso.

Sempre ottimo, con un rispetto per il vitigno commovente. Fresco e pieno, la bottiglia dura molto poco: non si tratta di un vino banale né scontato, quanto di un’opera buona e appagante.

IBT 89

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.