BORGOGNO BAROLO RISERVA 2013

BORGOGNO BAROLO RISERVA 2013

Da qualche tempo non scrivo di Borgogno, cantina nel centro di Barolo che da anni mi accoglie con gentilezza e simpatia. Quale occasione migliore di questo Barolo Riserva 2013? Ultimo arrivato (per ora) tra le molte referenze aziendali, si tratta di una selezione delle uve migliori dei tre cru dell’azienda (Cannubi – Liste – Fossati) e passaggio di sei anni in botte grande. Vino studiato per l’affinamento decennale, un peccato non avere la macchina del tempo.

Note balsamiche, liquirizia e rosmarino, con accenni speziati in costante evoluzione. Emerge la frutta fresca, confettura di fragola, poi mora e lampone, frutti di bosco. L’ampiezza si raggiunge con il tempo.

Fresco di frutta rossa, fragola e lampone, con un tannino intenso ma non eccessivo, chiaramente da smussare. Tabacco, spezie a dare complessità.

Lungo e fresco, spezie intense e tannino giovane. frutta rossa, liquirizia e note balsamiche.

Naso complesso, denso di note in un bouquet già soddisfacente. Da attendere per anni, a oggi promette molto bene. La qualità della cantina non si discute.

IBT 92

Ho scritto un libro sul Barolo consultabile qui.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.