UGO LEQUIO BARBARESCO GALLINA 2016

UGO LEQUIO BARBARESCO GALLINA 2016

Rispetto a tutti gli altri produttori di questa settimana dedicata al Barbaresco, Ugo Lequio ha la particolarità di non possedere vigne. E allora come fa il vino? Semplice, Ugo seleziona personalmente le uve da vigneti di altre aziende e li vinifica in proprio, una pratica un tempo molto diffusa e oggi sempre meno presente nelle Langhe. Ugo ha una cantina di vinificazione affinamento a Neive e produce poche bottiglie suddivise tra Arneis, Barbera e Nebbiolo nella versione base e nei due Barbaresco, Gallina e Gallina Riserva. Questo Gallina proviene da un cru a Neive, poco sopra la strada comunale. Affinamento di circa 20 mesi in botte e ulteriore tempo in bottiglia.

Inchiostro, echi plastici, poi frutta rossa, amarena e fragola. Pepe nero, tabacco da sigaro caraibico e frutta rossa di grande personalità. Echi di pomodoro.

Denso, rotondo, frutta rossa e spezie. Burro, cacao, liquirizia, pepe nero, quindi fragola, mora e susina. Compatto, delizioso e fresco.

Lungo, astringenza tannica, pepe nero e frutta rossa. Deciso ed elegante.

La filosofia della selezione è affascinante, soprattutto se i risultati sono come questo vino: naso espressivo e palato di compattezza rara, uno splendido esemplare delle Langhe.

IBT 92

Lascia un commento