AYALA BRUT MAJEUR

AYALA BRUT MAJEUR

Champagne Ayala è una storica maison di Champagne attiva da più di 150 anni che, dopo un periodo non certo brillante, da inizio millennio sta riscoprendo la qualità assoluta. Ci vorrà tempo, ovviamente, ma le mosse sembrano quelle giuste. Oggi l’azienda è di proprietà di Champagne Bollinger, altro grande nome, e propone un ventaglio piuttosto ristretto di vini: la linea Majeur è la entry level, declinata in Brut e Brut Rosé. Un gradino sopra si trova il Brut Nature, pas dosé e vino molto interessante. Ai vertici i millesimati che si avvicendano ogni anno in base alle disponibilità dell’ampia cantina. Provo oggi il Brut Majeur (40% Chardonnay, 40% Pinot Noir, 20% Pinot Meunier), dosaggio di 7 grammi per litro e almeno 3 anni sui lieviti.

Parte su note metalliche, ferrose, tendenti al minerale. Frutta gialla, banana acerba. Lo Chardonnay in questo frangente è poco evidente. 

Bolla persistente, mineralità pungente e fresca, agrumi come limone e lime. Seltz e caramelle al limone. Intensità sopra la media. 

Lungo, concreto, minerale e di pepe bianco, tono amaricante piuttosto pronunciato. Persistenza molto lunga. 

Bello da vedere e anche da bere, concretezza del Pinot nero dominante, relegando la dolcezza a pochi echi fruttati al naso. Ben fatto, un aperitivo di livello.

IBT 89/100

Lascia un commento