BILLECART-SALMON BRUT RESERVE

BILLECART-SALMON BRUT RESERVE

Cosa aggiungere su questo champagne che non sia già stato detto? Champagne Billecart-Salmon nasce dall’amore tra due persone, Nicolas Billecart e Elisabeth Salmon, unite in matrimonio nel 1818 e decise a fondare una Maison di Champagne. Niente di più facile, visto che il fratello di Elisabeth, Louis, è un abile enologo e si dedica alla creazione dei vini. Billecart-Salmon è stata anche una delle prime aziende a credere nello champagne rosé, una bottiglia che io amo davvero molto.
Il vino di oggi, il Brut Reserve, è composto da 40% Pinot Meunier, 30% Chardonnay e 30% Pinot Noir, dosaggio di 8 grammi per litro e 30 mesi sui lieviti. Assaggiamolo!

Si apre su note cremose di lievito, crema pasticcera, per proseguire sugli agrumi, lime, limone e scorza di cedro. Conclude sulle spezie, pepe bianco ed echi di zafferano, Note fumé e minerali dopo qualche tempo nel bicchiere.

Bolla vivace, agrume di bello spessore, lime e succo di limone. La firma della casa resta nella cremosità globale. Echi minerali di decisa intensità. Seltz e pepe nero.

Lungo, cremoso e intenso. Minerale, agrume, seltz e pepe bianco.

Un grande vino, capace di esprimere carattere ed eleganza in ogni sua parte. Intenso e completo, uno dei migliori NON VINTAGE di Champagne.

IBT 92/100

Lascia un commento