FRANCONE VALSELLERA CHARDONNAY

FRANCONE VALSELLERA CHARDONNAY

Salto nel 2017: Francone celebra i 50 anni dell’uscita del primo Valsellera. Siamo nel 1967 dunque, un anno in cui pochi, pochissimi, avrebbero mai pensato di spumantizzare lo Chardonnay a due passi da Barbaresco. Le Langhe sono spesso accostate ai grandi rossi, ma non è detto che altri vini non possano emergere e farsi apprezzare. Metodo Classico e permanenza sui lieviti di almeno 20 mesi. Ringrazio la Cantina Francone Winery per l’ampia degustazione e @winedrop per avermi accompagnato in questo viaggio!?
.
?Zafferano, zolfo, argilla e pepe bianco. Echi vegetali che danno il via alla frutta, gialla e bianca: mela, pesca e ananas.
.
?Intenso, bolla fine, buona speziatura, note minerali e saline. Agrumi, echi citrici di limone e seltz. Sensazione minerale prolungata, morbida.
.
?Persistenza sopra la media, sale e minerali, acidità citrica prolungata. Spezia persistente.
.
?Secco e deciso, la parte fruttata è minoritaria a favore delle spezie, di buona intensità. Piacevole, complesso: merita attenzione.
.
?IBT 88/100?

FRANCONE VALSELLERA CHARDONNAY

Lascia un commento