LE SERRE NUOVE DELL’ORNELLAIA 2013

LE SERRE NUOVE DELL’ORNELLAIA 2013

E’ sempre difficile essere i fratelli minori di uno dei vini più celebrati al mondo: Ornellaia è riuscito a costruirsi una solida reputazione e, anno dopo anno, accumula premi e riconoscimenti ovunque. Le Serre Nuove nasce con la vendemmia 1997: blend bolgherese che varia di anno in anno, con la predilezione per le vigne più giovani ma la stessa cura dedicata a Ornellaia. Questo 2013 è composto da Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc e Petit Verdot, vinificazione separata prima di 15 mesi di barriques nuove e di secondo riempimento. Qualche altro mese in azienda prima della commercializzazione. Ho deciso di aprirlo per il mio compleanno di qualche giorno fa: che dite, ho fatto bene? Verifichiamo.

Inizio speziato, pepe nero e terra, poi ciliegia e amarena. Fragola, liquirizia, echi di peperone e cacao amaro. Caldo, intenso, di grande struttura. Note ematiche.

Acidità ancora accesa, tannino morbido, tensione fruttata di ciliegia e amarena. Cioccolato fondente, tracce di terra e pepe nero. Intensità sopra la media.

Lungo, intenso e di complessità sopra la media. Pepe nero, ciliegia, frutta secca e cacao. Echi di terra. Lunga persistenza.

Giovane, palato potente che promette grandi cose per il futuro. Il bouquet è ampio, così come un palato di classe. Da tenere, ma anche oggi può piacere. Raccomando almeno due ore di ossigenazione.

IBT 92/100

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.