LECLERC BRIANT BRUT RESERVE 2013

LECLERC BRIANT BRUT RESERVE 2013

Lunedì=champagne, corretto? Ho trovato questo champagne Leclerc Briant quasi per caso e ho deciso di aprirlo subito: vendemmia 2013 e degorgement a Ottobre 2016. Uvaggio costituito da Pinot Noir 40%, Pinot Meunier 40% e Chardonnay 20%.
Leclerc Briant è stato uno dei primi produttori in Champagne a credere nella biodinamica, addirittura dalla fine degli anni ‘50; pare inoltre che tutti i vini siano certificati come Vegan. Che dite, bollicine di lunedì? Per me va bene!

Buona acidità da subito, pepe nero e zafferano, mineralità densa, di carattere. Agrumi, scorza di lime e limone. Echi vegetali, dopo qualche tempo emerge il lievito.

Spiccata acidità di arancia matura, ancora limone, bolla molto fine che sfuma su note minerali. Ampio, intenso, pepe bianco.

Amaricante, buona persistenza, acidità non aggressiva, minerale e pepe nero. Emerge anche una piacevole nota di scorza di arancia candita.

Interessante, il palato è ottimo, di grande ampiezza. Di livello anche il bilanciamento tra le parti, davvero azzeccato. Consigliato.

IBT 90/100

LECLERC BRIANT BRUT RESERVE 2013

Lascia un commento