BRUNO GIACOSA BAROLO LE ROCCHE DEL FALLETTO RISERVA 2014

BRUNO GIACOSA BAROLO LE ROCCHE DEL FALLETTO RISERVA 2014

Avete presente le etichette rosse di Bruno Giacosa? No? Nemmeno io, in quanto bottiglie piuttosto impegnative e ricercate, trattandosi della produzione di punta di Bruno Giacosa, cantina di rilevanza storica e in grado di far sognare gli appassionati di tutto il mondo. Nebbiolo di un’unica vigna nel cru Falletto di Serralunga d’Alba, questo vino nelle annate migliori diventa Riserva per dare modo all’uva di esprimersi al meglio fino a raggiungere il fregio dell’etichetta rossa, destinata alle produzioni più elevata della Cantina. Per me è un grande privilegio anche solo accostarmi a questo vino e ringrazio la Cantina per la degustazione.

Eleganza pura, spezie e note balsamiche a dividersi la scena. Inchiostro, echi ematici a precedere la fragola, la ciliegia e la frutta rossa. Ampio nonostante una tradizionale austerità. Ancora tabacco e fave di cacao.

Fresco, tutto giocato sull’acidità della frutta rossa. Tannino di media entità per ora sovrastato dalla freschezza. Echi di vernice, confettura di frutti di bosco, zafferano e note balsamiche.

Lungo e tannico, frutta rossa fresca e intensa, pepe nero ed echi citrici.

Ancora molto fresco nonostante la Riserva, una bottiglia da non toccare prima del 2030, affinamento necessario per valutare un campione ancora in fasce.

IBT 90

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.